Scuola: Affinati, ripartire da quello che ci ha insegnato la pandemia

Il presidente del consiglio, Giuseppe Conte, ha annunciato il rientro nelle aule scolastiche a partire da settembre. Ma “non dovremmo riprendere il prossimo anno scolastico come se nulla fosse accaduto”, spiega Eraldo Affinati, fondatore della Penny Wirton, scuola di italiano gratuita per migranti, in una intervista a Rainews.

Leggi il seguito

Scuola: che resterà di noi quando il coronavirus sarà un ricordo

Le comunicazioni telematiche, una fascia colorata che copre i capelli, la clausura di uno e molti altri migranti che stanno affrontando il periodo di emergenza sanitaria nei centri di accoglienza, un sorriso e una canzone che rompono il ghiaccio, la fatica e le emozioni: tutto questo e molto altro ancora resterà per sempre in noi, anche quando questo periodo sarà un lontano ricordo.

Leggi il seguito

Scuola: guida Penny Wirton per le lezioni a distanza

È tempo di lezioni a distanza nelle Penny Wirton, scuole di italiano gratuite per migranti. E quindi abbiamo realizzato una guida per le volontarie e i volontari, per aiutare loro a insegnare e gli studenti a imparare gratis l’italiano anche in questo periodo di emergenza sanitaria.

Leggi il seguito

Coronavirus: come difendersi, video in lingua per i migranti

Il contenimento del contagio da Covid-19 ci chiama tutti in causa, nessuno escluso. La Cooperativa sociale “L’Arca di Noè” ha realizzato una campagna video rivolta ai migranti in cui, in moltissime lingue, vengono spiegate le misure previste. Cerca il video nella lingua dello studente che stai seguendo.

Leggi il seguito

Scuola: la Penny Wirton è anche a distanza

“Da quando abbiamo dovuto sospendere le lezioni stiamo cercando di recuperarle online, assicurando la didattica a distanza. Sono lezioni di italiano gratuite per migranti”. Lo spiega Eraldo Affinati, fondatore della Penny Wirton, scuola di italiano gratuita per migranti, insieme ai volontari e alle loro testimonianze. Un post che raccoglie appunti, riflessioni e testimonianze e che racchiude il senso de “I quaderni della Penny Wirton”.

Leggi il seguito

Migranti: l’inclusione e la Penny Wirton

Jacopo Brigotti della Penny Wirton di Villanova di Castenaso, in provincia di Bologna, per la laurea magistrale in Sociologia delle migrazioni ha lavorato sul tema dell’inclusione dei migranti nell’Emilia Romagna, a partire dall’esperienza della scuola Penny Wirton.

Leggi il seguito

Migranti: Runa, Ramim e Doel, tempo di lezioni a distanza

In questo articolo Letizia Perticarini, volontaria della scuola di italiano per migranti Penny Wirton di Roma, ci parla di Ramin che scrive e parla perfettamente in italiano, mentre disegna animali della sua terra di cui ha solo sentito parlare, e di sua madre che con l’italiano ha ancora alcune difficoltà. Un post che racconta l’esperienza della lezione a distanza e ci fa riflettere, ancora una volta, sull’importanza del diritto alla cittadinanza per questi bambini, già italiani a tutti gli effetti.

Leggi il seguito

Trento: addio a Fra Gianpietro dei migranti

Fra Gianpietro Vignandel, nato nel 1973 ad Annone Veneto in provincia di Venezia, era arrivato tre anni fa alla Mensa della Provvidenza dei Frati Cappuccini di Trento, sotto la sede della Penny Wirton, scuola d’italiano gratuita per migranti, per aiutare padre Massimo Lorandini nella gestione delle attività. Si è spento a causa della pandemia Covid-19 il 21 marzo scorso. In questa poesia Emanuela Artini lo ricorda e ce lo fa rivivere tra i corridoi e le mura del convento.

Leggi il seguito

Migranti e coronavirus: o ci salviamo insieme o nessuno si salverà

Sentimenti opposti, che vanno da un capo all’altro delle emozioni, si incontrano in questa lettera di Massimo Tesei che, a nome della Penny Wirton di Forlì, ci ricorda che a questo mondo siamo tutti interconnessi e, in questo periodo in cui affrontiamo l’emergenza coronavirus più che mai, e quindi “o ci salviamo insieme o nessuno si salverà”.

Leggi il seguito