Migranti: diversi e uguali, a noi

L’arrivo dei migranti in fuga dalla guerra in Ucraina alla Penny Wirton, scuola di italiano gratuita per migranti, di Milano è spunto per questa riflessione che arriva da Massimo Valisa, professore di matematica e fisica al liceo scientifico Volta, e coordinatore del gruppo di allievi del liceo che svolge volontariato attraverso l’alternanza scuola-lavoro.

Leggi il seguito

Inclusione: “Un capo in b” per le studentesse kosovare

Nei bar di Trieste il caffè macchiato al vetro, ovvero servito in un bicchierino anziché in tazza, è noto come “capo in b”, espressione che sta a indicare un piccolo cappuccino al bicchiere. Un’abitudine, quella di ordinare “un capo in b”, che le studentesse kosovare Kujtesa ed Elfie hanno appreso immediatamente.

Leggi il seguito

Penny Wirton: presidio di cittadinanza attiva

In provincia di Torino, volontarie e volontari del liceo Porporato che animano la Penny Wirton di Pinerolo, scuola di italiano gratuita per migranti, rappresentano un vero e proprio presidio di cittadinanza attiva sul territorio. Li descrive così il quotidiano locale L’Eco del Chisone.

Leggi il seguito

Volontariato: tempo che riempie la vita

Tunisini, egiziani, albanesi: ragazzi con esperienze e vissuti diversi ma tutti accomunati dalla stessa sofferenza e desiderosi di imparare l’italiano per avere un avvenire e una vita dignitosi nel nostro Paese. Sono i migranti minorenni accolti dal centro Tata Giovanni di Roma e che spesso vengono assistiti nell’apprendimento della lingua dai volontari della Penny Wirton, scuola di italiano gratuita per migranti.

Leggi il seguito

Ucraina: la Penny Wirton in piazza, un esercito di pace

In questi giorni, per la prima volta organizzate e in contemporanea, le oltre 50 sedi della Penny WiWirton, scuola di italiano gratuita per migranti, sono in piazza contro la guerra in Ucraina e contro tutte le guerre nel mondo. Un esercito di mani quotidianamente e gratuitamente a servizio della pace.

Leggi il seguito

Migranti. I viaggi passano, i dolori restano: Africa-Italia

Dal continente africano alla Penny Wirton, scuola di italiano gratuita per migranti, di Bari, tre brevi e toccanti testimonianze: c’è Desmond, nigeriano, costretto alla fuga dopo la distruzione del villaggio in cui viveva; Hasna, marocchina, che non la voleva lasciare la sua terra ma “il destino ha sempre l’ultima parola”; e Amelia, etiope, madre di uno studente che da oltre un anno non ha più notizie della sua famiglia.

Leggi il seguito

Volontariato: da Lucca al cuore, le testimonianze

Dalla Penny Wirton, scuola di italiano gratuita per migranti, di Lucca riceviamo e pubblichiamo le testimonianze dei volontari che ci mostrano il delicato passaggio dalla didattica a distanza al rientro in presenza nelle sedi, tra vecchie abitudini ritrovate e nuove consuetudini da costruire.

Leggi il seguito