Italiano: riscoprire la lingua insegnandola

Caterina Nisi, volontaria della Penny Wirton, scuola di italiano gratuita per migranti, di Bologna in questo racconto ci accompagna alla riscoperta della lingua italiana attraverso la relazione umana che si instaura nell’insegnamento della lingua ai migranti. E lo fa ripercorrendo alcune lezioni con Hassan, nome di fantasia, di un giovane studente nigeriano

Leggi il seguito

Scuola: lezioni d’italiano per migranti a fumetti, domande

Chi, come, dove, quando… e perché? Arrivano nuove tavole del fumettista Bruno Cannucciari, volontario della Penny Wirton, scuola di italiano per migranti, di Roma. Le nuove vignette aiutano studentesse e studenti a imparare l’uso dei nessi interrogativi ma anche a capire le domande che non utilizzano i nessi.

Leggi il seguito

Migranti: un affaccio sul mondo grazie alla Dad

Chiusi in camera, a causa dell’emergenza sanitaria, ma con un affaccio sul mondo di fuori grazie alla Dad, la didattica a distanza attivata alla Penny Wirton, scuola di italiano gratuita per migranti. Da alcuni mesi la Penny Wirton, infatti, raggiunge donne, uomini e minorenni non accompagnati direttamente nei centri di accoglienza grazie a una vera e propria rivoluzione telematica operata dalle maestre e dai maestri.

Leggi il seguito

Scuola: guida Penny Wirton per le lezioni a distanza

È tempo di lezioni a distanza nelle Penny Wirton, scuole di italiano gratuite per migranti. E quindi abbiamo realizzato una guida per le volontarie e i volontari, per aiutare loro a insegnare e gli studenti a imparare gratis l’italiano anche in questo periodo di emergenza sanitaria.

Leggi il seguito

Migranti: l’inclusione e la Penny Wirton

Jacopo Brigotti della Penny Wirton di Villanova di Castenaso, in provincia di Bologna, per la laurea magistrale in Sociologia delle migrazioni ha lavorato sul tema dell’inclusione dei migranti nell’Emilia Romagna, a partire dall’esperienza della scuola Penny Wirton.

Leggi il seguito

Trento: addio a Fra Gianpietro dei migranti

Fra Gianpietro Vignandel, nato nel 1973 ad Annone Veneto in provincia di Venezia, era arrivato tre anni fa alla Mensa della Provvidenza dei Frati Cappuccini di Trento, sotto la sede della Penny Wirton, scuola d’italiano gratuita per migranti, per aiutare padre Massimo Lorandini nella gestione delle attività. Si è spento a causa della pandemia Covid-19 il 21 marzo scorso. In questa poesia Emanuela Artini lo ricorda e ce lo fa rivivere tra i corridoi e le mura del convento.

Leggi il seguito

Migranti e coronavirus: o ci salviamo insieme o nessuno si salverà

Sentimenti opposti, che vanno da un capo all’altro delle emozioni, si incontrano in questa lettera di Massimo Tesei che, a nome della Penny Wirton di Forlì, ci ricorda che a questo mondo siamo tutti interconnessi e, in questo periodo in cui affrontiamo l’emergenza coronavirus più che mai, e quindi “o ci salviamo insieme o nessuno si salverà”.

Leggi il seguito